puppy care
Inserisci sottotitolo qui

Adoro fare questa attività, mi riempie di gioia e tutte le volte mi sorprendo per quanto è bello.

Finora mi sono occupata delle cucciolate di Desdemona e vi assicuro che nonostante lei sia nata per fare la mamma, è un'attività che mi prende l'intera giornata (e non solo) soprattutto se la cucciolata è numerosa.

Ma iniziamo ancora prima. Quando decidiamo di farle fare i cucciolotti,  dobbiamo tenere Des sotto controllo durante i giorni del suo calore. Va capito, insieme al veterinario, quando è il momento dell'ovulazione (estro) con i dovuti esami del sangue (si controlla la presenza del picco di progesterone). Quando siamo a conoscenza dei giorni fertili va fatta accoppiare con Jago per almeno 2 volte; ma tranquilli perché se lei non lo accetta vuol dire che non è in ovulazione ed abbiamo sbagliato il calcolo. In ogni modo una volta fatta accoppiare bisogna aspettare. Cosa?….beh che si possa fare l'ecografia per capire se sia rimasta incinta oppure no. Quindi dopo 21-25 gg dall'ultimo accoppiamento (vi assicuro che non passano mai) la portiamo a fare l'ecografia e a quel punto capiamo se si sono formati dei feti. Con questa prima ecografia non è possibile vedere esattamente quanti feti ci sono; solo con un'ecografia fatta dopo 45/50 gg. possiamo, finalmente, avere un numero più preciso!

Se l'eco ci conferma la gravidanza sappiate che questa ha una durata che va dai 58 gg ai 68 gg. La Des partorisce al 61° giorno, oramai uno standard. 

Se è in stato di gravidanza devo iniziare a farle avere un'alimentazione specifica e farle fare dei controlli periodici dal veterinario (sono anche troppo scrupolosa, infatti il mio veterinario in questo periodo non mi sopporta). E anch'io, insieme alla Desdemona, mi devo preparare per il fatidico evento. 

Innanzitutto le cose essenziali:

  • Nursery
  • luci alogene (per mantenere la nursery alla temperatura idonea e costante)

  • Stereo (le mie cucciolate crescono con la musica da mattina a sera; preferisco musica classica ma non disdegno colonne sonore dei film)

  • bilancia (vanno pesati ogni giorno per monitorare la crescita)

e poi tante tante carezze alla pancina della Desdemona, per tranquillizzarla e per abituare i futuri cucciolotti al contatto umano.


cuccia/nursery con i pali salva cuccioli

luci alogene

bilancia per il peso, utili anche quelle per i neonati  umani

Finalmente arriviamo al momento del parto. I cani in genere partoriscono di notte ma non è sempre così infatti l'ultimo parto della mia bambina è iniziato alle 16.30, per poi finire con l'undicesimo cucciolo che ha visto la luce alle 4.00 di mattina. Che bello il parto, che meravigliosa emozione! Vi assicuro che assistere a questo evento è un' esperienza da provare almeno una volta nella vita. Io personalmente preferisco che ci sia anche un ostretico (come lo chiamo io) per aiutare la mia cucciola nel parto, qualora ci fossero delle complicazioni. Con 11 cuccioli c'è sempre bisogno di stare all'erta.

Per i primi 10-12 gg dal il parto la gestione dei cuccioli spetta alla Desdemona, se sono pochi, ma se sono tanti....c'è molto lavoro anche per me. Infatti, dopo la pesata, devo far fare ai cuccioli i turni delle poppate, cominciando con i più minuti….e poi pulire, pulire e pulire...perché il mio concetto di gestione del cucciolo prevede, oltre alla routine, una pulizia accurata dell'ambiente dove risiedono. Altro aspetto importantissimo è la manipolazione del cucciolo. E' importante che i cuccioli siano manipolati molto presto sia da noi familiari ma anche dalla persona che lo prenderà, questo è fondamentale nel ridurre l'incidenza di stress futuri e facilitare le successive visite mediche. Quindi ogni giorno tocco le parti del corpo di ogni singolo cucciolo: muso, zampine, orecchie, bocca e …… genitali. Prendo inoltre regolarmente in braccio ogni singolo cucciolo e lo tengo a contatto col torace e, se si divincola, attendo che si calmi  (questo aspetto mi piace moltissimo).  Questa pratica serve a farlo educare alla calma. Intorno al primo mese inizia lo svezzamento quindi dovrò alternare alle poppate della Desdemona la somministrazione dei croccantini per lo svezzamento. In questo periodo oltre alla musica classica faccio sentire un cd contenente tutti i suoni possibili che il cucciolo può trovare nel periodo della sua di adolescenza (tuoni, lampi, fuochi artificiali, aspirapolvere, lavatrice, clacson, …  etc etc), aumentando Il volume di giorno in giorno. Se il cucciolo si abitua a sentire questi rumori in un ambiente familiare tranquillo crescerà sano e senza infondate paure. Inoltre è importante dopo il primo mese di vita farlo interagire o presentargli le persone tra le più disparate….in divisa, suore, ragazzi di colore, bambini, anziani, persone con cappelli...etc... Anche per questo training valgono le stesse motivazioni: faciliterà il cane una volta adulto a non essere aggressivo. Il periodo di socializzazione (imprinting) va dalla terza settimana di vita fino ai 3 mesi/3 mesi e mezzo; quindi è importantissimo educare e crescere in maniera sana e istruttiva il nostro cucciolo ed è per questo che ci metto tanta passione e dedizione. Fino ai 2 mesi di vita dei cuccioli io ce la metto tutta per allevarli con amore; dopo toccherà alla nuova famiglia educarlo e crescerlo nell'ambiente dove vivrà. Tranquilli però perché il grosso del lavoro sarà già fatto.